Allo zoo con Calderoli

Che Calderoli non brilli per sensibilità non è storia d'oggi, che abbia un linguaggio molto povero, spesso volgare, anche. Quanto è triste riconoscerlo: ci siamo abituati. E non solo, comprendiamo ormai quel meccanismo per cui se ci si incontra alla "Sagra della Patata" con le corna da vichingo ed un fazzoletto verde alla gola, allora, …

Annunci